Schermata 2020 04 30 alle 15.17.32   Schermata 2020 04 30 alle 15.24.33   Schermata 2020 04 30 alle 15.23.57   Schermata 2020 04 30 alle 15.25.23   Schermata 2020 04 30 alle 15.24.49   Schermata 2020 04 30 alle 15.25.06

Events

Controluce

Clear
  • Starting on 14.04.2024 16:00
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 13.04.2024 19:30
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 12.04.2024 20:45
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 11.04.2024 19:30
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 10.04.2024 20:45
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 09.04.2024 19:30
    At Via Gioacchino Rossini, 8, 10124 Torino, Italia
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 16.02.2024 21:00
    At Via Crispomonti n. 3 – 67100 L’Aquila
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 16.02.2024 17:30
    At Via Crispomonti n. 3 – 67100 L’Aquila
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 15.02.2024 21:00
    At Via Crispomonti n. 3 – 67100 L’Aquila
    Ariosto è stato uno dei grandi modelli narrativi di Italo Calvino, per la capacità di collegare razionalismo e libertà inventiva, ironia e rappresentazione lucida e chiara della realtà in tutte le sue sfaccettature. Da un’idea di Pietrangelo Buttafuoco, l’incontro di due autori geniali, fantasiosi e lunari come Ariosto e Calvino (di cui nel 2023 ricorre il Centenario della nascita) diviene terreno fertile per una narrazione suggestiva, dove le occasioni perdute diventano trame simultanee e piene di nuovi sviluppi.
  • Starting on 11.02.2024 16:30
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 10.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 09.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 08.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 07.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 06.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 04.02.2024 16:30
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 03.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 02.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 01.02.2024 20:00
    At via Ciro Menotti, 11 20100 MILANO
    Pisetero ed Evelpide, cittadini ateniesi, decidono di lasciare la polis per andare in cerca di un posto dove trascorrere la vita senza grattacapi, lontano dai meccanismi complicati della vita sociale e istituzionale di Atene. In un immaginario luogo tra terra e cielo, lontano da noie e dispiaceri, i due realizzano un sogno utopico: quello di una città che rinnovi la perduta età dell’oro, quando gli uccelli, più antichi di Crono e dei Titani, padroni del tempo, erano sovrani di una patria dolce e materna, senza leggi né violenza.
  • Starting on 28.01.2024 16:00
    At P.za Castello, 215, 10124 Torino TO, Italia
    Dall’alloggio segreto che la protegge e la imprigiona durante l’occupazione nazista, Anna vive più di due anni separata dal mondo e scrive un diario, dal contenuto fortemente emotivo: racconta l’ammirazione per la natura e i suoi primi turbamenti amorosi, alternando temi inquieti e dolorosi a sublimi inni alla libertà. La voce della speranza squarcia il buio della tragedia.
Load more 199 252 en eventsd94f1a52f4d7686034ffc79e045fc0ad

We use cookies to provide you with a seamless and comfortable user experience on our website.
By continuing to navigate this site you agree to the cookie policy. Learn more about cookies on our Cookie Policy page.